RSS

Traduzioni

Oltre a infestare la blogosfera, il sottoscritto è anche un traduttore freelance dall’inglese all’italiano. Ho un’esperienza di oltre quattro anni nella traduzione letteraria (in questa pagina, costantemente aggiornata, trovate tutti i romanzi da me tradotti). Tra gli autori con cui ho lavorato ci sono l’autrice di best-seller M/M Amber Kell e l’autore di best-seller romance Charles Sheehan-Miles (il solo Una canzone per Julia ha venduto, in inglese, oltre 100.000 copie). Al momento sto lavorando sulla traduzione di opere di altri famosi autori indie. Oltre a tutto questo, collaboro con l’agenzia di traduzione britannica Ytranslations, scrivo articoli sulla traduzione sul blog di Smartling e ho eseguito alcune piccole traduzioni commerciali (soprattutto italiano-inglese, però).

Sono disponibile a collaborazioni con case editrici, autori indipendenti (ai quali è dedicato il mio blog in inglese Indie Book Translations), agenzie e chi più ne ha, più ne metta. ^_^ Il mio contatto di lavoro è ernpavan@gmail.com. Dato che alcuni me l’hanno chiesto in passato, preciso che non offro servizi di interpretariato. Un traduttore non è un interprete e chiunque sostenga il contrario è un bugiardo (e magari un “arrotondatore” che vuole far soldi a vostro danno); assicuratevi di contattare la persona giusta per i vostri bisogni.

Quanto costano i miei servizi? Il giusto. La mia tariffa per i romanzi varia dai 2 ai 3 centesimi a parola, a seconda delle condizioni offerte, e include il lavoro della mia editor personale e quello di una beta reader. Chiaramente, la tariffa sarà inferiore per i contratti che riguardano più romanzi e/o garantiscono un lavoro continuativo. Se consideriamo la lunghezza media di un romanzo attorno alle 80.000 parole (equvalenti a circa 270 pagine), questo significa pagare (con la tariffa migliore) 1.600 euro per un’opera tradotta, editata, riletta da una terza persona e pronta alla pubblicazione: un’ottima offerta, direi. ^_^

Siccome il sottoscritto deve mangiare e sfamare i suoi cani anche mentre lavora, chiedo un anticipo pari al 50% del compenso alla firma del contratto. Il restante 50% mi verrà corrisposto all’accettazione del romanzo tradotto e comunque entro un limite di 21 giorni dalla consegna del suddetto. Tre settimane sono un tempo più che sufficiente per un bonifico o un pagamento tramite Paypal, che sono i due metodi di pagamento da me accettati. Committente avvisato… ^_^

Una nota: sebbene abbia svolto alcuni lavori (di natura prettamente commerciale) dall’italiano all’inglese, non sono disponibile a tradurre romanzi o testi molto lunghi in inglese: non è la mia lingua madre, e un traduttore letterario dovrebbe sempre tradurre solo nella lingua del suo pubblico di riferimento. Se volete raggiungere i lettori inglesi o americani, affidatevi a un traduttore inglese o americano (le due varianti dell’inglese sono molto diverse tra loro; meglio non fare confusione), non a un italiano improvvisatore. ^_^

 

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: