RSS

Italiani Meritevoli: Alessandro Scalzo

28 Set

Devo farvi una confessione: per anni mi sono rifiutato di leggere gli autori italiani di genere. Qualche volta ci ho provato, ma dopo diverse esperienze deludenti e dopo aver letto recensioni negativissime su blog che tengo in grande stima (come Gamberi Fantasy o Baionette Librarie), ho preferito rinunciare: il tempo per leggere è limitato e io preferisco dedicare il mio ad autori che quantomeno ritengo capaci di intrattenermi.

Tra parentesi, la bassa qualità di molte opere italiane di genere non è, secondo me, questione culturale o genetica: semplicemente, mentre gli autori stranieri ci arrivano già “filtrati” dal loro successo in patria (difficilmente un autore terribile riuscirà a essere tradotto e pubblicato all’estero… con qualche notevole eccezione), quelli italiani ce li dobbiamo sorbire tutti. È naturale che il rapporto schifezze/libri decenti peggiori. Ciò detto, per una volta non intendo scrivere una stroncatura; anzi, strano ma vero, questa volta – e non solo –  Neyven trasmetterà un messaggio positivo. Incredibile, eh? ^_^

Qualche tempo fa, mi sono avvicinato alla collana Vaporteppa, diretta nientemeno che dal Duca di Baionette in persona (sotto lo pseudonimo volgare di Marco Carrara). Vaporteppa si pone due obiettivi: da un lato, tradurre e pubblicare nella nostra lingua opere di autori stranieri di genere, soprattutto bizarro e steampunk; dall’altro, scoprire e portare alla ribalata autori italiani di talento. È proprio un romanzo italiano pubblicato nella collana Vaporteppa l’oggetto della prima puntata di Italiani Meritevoli. Sto parlando del primo che ho letto, ossia Caligo di Alessandro Scalzi.

A1FIDo0rCwL._SL1500_

Il fatto che il libro sia un buon libro emerge già dalla copertina: curata e di ottima qualità, realizzata da un artista (Manuel Preitano) apposta per il romanzo. Siamo lontani anni luce dalle copertine-collage fatte con immagini di stock pagate un tanto alla dozzina, o peggio ancora da quelle disegnate a mano dall’autore (di solito poco dotato artisticamente), dai suoi bambini piccoli, ecc.È vero che l’abito non fa il monaco, ma il fatto che un editore sia disposto a investire su una buona copertina è di per sé un ottimo segno: vuol dire che considera la pubblicazione un affare serio e rende più probabile che abbia prestato attenzione anche agli altri elementi che la compongono (come l’editing e la formattazione).

Il romanzo in sé (no spoiler) è molto coinvolgente. Lo definirei come fondamentalmente steampunk, con un tocco di commedia sexy all’italiana che non è (quasi) mai eccessivo. Lo stile di Alessandro Scalzo e la qualità dell’editing sono eccellenti: descrizioni eccezionali, dialoghi serrati, pochissime sbavature. Il punto di vista della protagonista è reso molto bene. Raramente mi sono trovato a leggere romanzi di questa qualità. Caligo non è perfetto; ricordo di aver alzato il sopracciglio almeno un paio di volte. Ma si trattava di problemi minori, legati soprattutto al mio gusto e comunque molto circoscritti. La qualità generale del romanzo non ne è intaccata.

Eccellenti sono anche le note alla fine dell’e-book, che offrono approfondimenti su alcuni temi trattati dal romanzo e spunti di riflessione generale. Nonostante tra di esse vi sia un invito, da parte dell’editore, a segnalare eventuali refusi, io non ne ho trovati o non vi ho fatto caso: anche da questo punto di vista, la qualità dell’opera è eccezionale.

L’unico difetto “grave” che ho riscontrato in Caligo è la sua brevità: 62.400 parole non sono molte e, alla conclusione del romanzo, mi sono trovato a pensare che alcuni elementi meritassero più approfondimento. Dieci o quindicimila parole in più non sarebbero state inutili. Ciò nonostante, ritengo Caligo un ottimo romanzo e, se ci fosse un seguito, lo comprerei senza pensarci due volte. L’universo immaginario, lo stile dell’autore e la cura dell’opera mi hanno conquistato.

Caligo è in vendita su Amazon.it all’onesto prezzo di 4,99 €. Il Baka ne consiglia caldamente l’acquisto. ^_^

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 28/09/2015 in Recensioni

 

Tag: , ,

Una risposta a “Italiani Meritevoli: Alessandro Scalzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: