RSS

Il mio Sony PRS-T1

26 Feb

Circa un mese fa ho comprato un nuovo lettore di ebook: il Sony PRS -T1. Avevo bisogno di un e-Reader da usare per lavoro, con cui fare sottolineature e prendere note molto spesso e in grado di accedere con facilità al dizionario; in base alle recensioni che avevo letto, il Sony sembrava avere queste qualità.

La mia esperienza è stata abbastanza deludente: sebbene l’e-reader sia comodo, ha diversi problemi che mi hanno fatto incavolare come non mi era mai capitato col Kindle 3. Non sono ancora pentito di averlo comprato, perché la maggior parte di questi problemi dovrebbero essere risolvibili tramite aggiornamenti del software… se mai la Sony si deciderà a rilasciarli, visto che per correggere problemi minori come il dizionario che si apriva a casaccio ci sono voluti mesi. Al momento, non consiglierei a nessuno l’acquisto del Sony come primo lettore: compratevi un Kindle, oppure (ma su di esso non ho informazioni sufficienti a dare un giudizio) un Cybook Odissey.

Immagine promozionale del lettore. Notare l'enorme riflesso visibile a sinistra e in basso, lol

Il lettore in sé

Fisicamente, il T1 è molto piccolo (110 mm di larghezza e 173 di altezza) e leggero (168 grammi). Il rivestimento esterno è di plastica, ma il frontalino (dove ci sono i tasti) è di metallo, così come i tasti stessi. Qualche geniaccio ha avuto la bella idea di applicare una finitura lucida su tutto il rivestimento, col risultato che (soprattutto per quanto riguarda il modello nero) esso riflette un sacco e si sporca solo a guardarlo. Utilizzando una copertina la situazione migliora, ma i tasti e il frontalino metallico riflettono comunque, a volte in modo fastidioso. Inoltre, il lettore è poco ergonomico: i tasti per il cambio pagina, invece di stare sui lati del lettore come avviene col Kindle e l’Odissey, si trovano in basso a sinistra, pertanto è abbastanza scomodo leggere a letto o, in generale, senza una superfice d’appoggio. Si riesce, eh (io leggo spesso in autobus), ma non con la stessa naturalezza che si avrebbe usando un Kindle.

Il Sony utilizza un touchscreen a infrarossi; per girare le pagine e utilizzare le funzioni si possono usare le dita (sconsigliatissimo, perché lo schermo si sporca subito) o il pennino di plastica incluso nella confezione. Purtroppo, il lettore non ha uno spazio dove riporre il suddetto pennino; nella copertina che ho comprato io c’è, per carità, ma dà comunque fastidio. Lo schermo è piuttosto reattivo e “sente” anche i tocchi più lievi; anzi, qualche volta li sente troppo, col risultato che i refusi nelle note (con lettere ripetute) all’inizio erano relativamente comuni, ma con l’abitudine sono diminuiti.

Oltre ai tasti per girare pagina, ce ne sono altri tre: quello per tornare alla schermata iniziale, il tasto Indietro e il tasto per aprire il menu. Personalmente, avrei preferito che tutte queste funzioni fossero accessibili anche dal touchscreen: è fastidioso dover mettere giù il pennino o cambiare presa su di esso perché, per fare una cosa, bisogna per forza usare il tasto. Come molti difetti del T1, non è niente a cui non ci si possa abituare, ma perché non sfruttare appieno le potenzialità del touchscreen e rendere il lettore utilizzabile anche solo tramite il pennino?

Il pennino del T1. Notare l'utilissima clip... che non si attacca a niente

Il Sony ha una memoria di 1,3 GB, grossomodo pari a quella del nuovo Kindle. Senza infamia e senza lode; in ogni caso, penso proprio che non la riempirò mai.

La batteria del Sony dura, secondo le specifiche, all’incirca 100 ore di lettura. Il problema è che il lettore consuma energia anche quando non viene effettuato nessun refresh: è scritto sul manuale e c’è una funzione di spegnimento automatico quando il Sony non viene utilizzato per molto tempo. Perché sia così, non ne ho idea: non mi sembra che il T1 abbia delle funzioni che consumano energia, orologio a parte (e wireless, quando è accesa). Mah!

La lettura

Lo schermo del Sony è di ottima qualità, con un contrasto molto netto. Il refresh è rapido e indolore, ma c’è un problema: fra il momento in cui si preme il tasto o si passa il dito/pennino e il momento in cui la pagina effettivamente “gira” c’è un ritardo. Questo ritardo dipende dal file: in alcuni casi è relativamente lungo (messo fianco a fianco con il mio Kindle, il Sony cominciava a refreshare quando il Kindle già aveva fatto), in altri è più breve. Non so da cosa dipenda, ma mi fa arrabbiare non poco; spero che, come molti altri problemi (vedi sotto), venga corretto tramite un aggiornamento. Al momento, leggere alcuni libri è abbastanza fastidioso per uno abituato alla reattività del Kindle.

Il lettore legge gli ePub, i PDF e i file di testo. Si possono anche caricare immagini nei formati JPEG, GIF, PNG e BMP, ovviamente in bianco e nero; queste, però, non servono a molto, tranne che a personalizzare il salvaschermo. Come tutti gli e-reader, anche il Sony consente di regolare le dimensioni e il font dei caratteri; rispetto al Kindle, si arriva a una leggibilità migliore con i caratteri più grandi (nel lettore di Amazon c’è troppa differenza fra il terzultimo font e i primi due), ma i font diversi dallo standard sono inutili, perché usandoli il lettore non risconosce grassetti e corsivi e può avere problemi a visualizzare alcuni caratteri. Insomma, non si capisce perché ce li abbiano messi. “^_^

Durante la lettura è possibile toccare una parola per farne apparire la definizione, contenuta nel dizionario selezionato in precedenza; inoltre, schiacciando un bottone si può aggiungere una nota o fare una sottolineatura. Il dizionario integrato inglese-italiano (l’unico che utilizzo) è buono, ma non eccezionale: le definizioni sono piuttosto scarne e spesso non trova parole che anche un dizionario gratuito (come l’ottimo wordreference.com) ha fra le sue voci. Gli altri non li ho controllati. Averlo è sempre comodo, eh (quando traduco non devo continuamente ridurre a icona Open Office e visualizzare la finestra col dizionario), ma la qualità potrebbe essere migliore.

Quando si tocca una parola, appaiono diverse opzioni

E ora veniamo ai PDF, il vero punto debole del T1. Su questo lettore, i libri in formato PDF sono quasi illeggibili: a differenza del Kindle, non si può aumentare il contrasto del font, ma solo quello dello schermo, con un effetto che ricorda la sovrapposizione di un velo grigio. Si vede un po’ meglio, ma fa comunque schifo. È possibile modificare le dimensioni dei font, ma l’impaginazione sballa completamente e, in diversi casi di PDF illustrati, invece del testo vero e proprio si vede solo una carrellata di simboli senza senso (probabilmente legati all’impaginazione, che ne so). Infine, il Sony può fare il cropping dei PDF: una sorta di ritaglio che consente di allargare l’immagine visualizzata e, dunque, leggere meglio. Peccato che non funzioni sui PDF impaginati per la stampa, visto che hanno lo spazio per la rilegatura.

Le mancanze del T1 per quanto riguarda la visualizzazione dei PDF sono gravi, perché moltissimi ebook si trovano solo in questo formato e la conversione non è possibile (o fa schifo) per via delle numerose illustrazioni.

Infine, l’organizzazione della libreria: la schermata iniziale mostra l’ultimo libro letto e gli ultimi tre caricati, mentre la libreria vera e propria consente di ordinare i libri in vari modi, incluso per ultima lettura. La scelta di organizzare il libri nella home secondo l’ordine di caricamento mi pare una scemenza bella e buona, e infatti è abbastanza fastidiosa (toh, come molte altre cose in questo lettore!): averli anche lì ordinati per ultima lettura, o avere una serie di opzioni al riguardo, sarebbe stato molto meglio. So che è possibile cambiare questa cosa tramite rooting del T1, ma non mi azzardo a farlo, perché il software (come vedremo subito) fa schifo anche senza che un ignorante come me ci metta le mani sopra. “^_^

La home page di un tizio. Quei titoli mi incuriosiscono; quasi quasi me li procuro...

Il software

Dal punto di vista software, il lettore è un mezzo colabrodo. Quando l’ho comprato, ho riscontrato molti difetti; alcuni sono già stati corretti tramite aggiornamenti, ma altri rimangono. Ecco quelli che mi vengono in mente:

  • A volte, quando si girano le pagine, se ne girano due o più.
  • Altre volte, il T1 “salta” le pagine, per cui si può finire dalla numero quaranta alla numero centocinquanta senza un motivo plausibile (o, viceversa, il lettore torna indietro e ti fa passare dalla centocinquanta alla quaranta).
  • Fino a qualche tempo fa, un baco duplicava le note fatte sui libri; ora è stato corretto… e io, dopo aver aggiornato il lettore, mi sono ritrovato con 1492 (millequattrocentonovantadue) pagine di note duplicate. Forse avrebbero dovuto specificare che quelle doppie già esistenti andavano eliminate prima e non dopo l’update, come invece era scritto nella versione italiana dell’avviso…
  • Ogni tanto, l'”applicazione reader'” crasha senza motivo apparente, interrompendo la lettura. È una cosa rara, ma mi è capitata diverse volte in un mese.
  • Un bel giorno, mentre giravo la pagina di un ebook, il T1 si è bloccato: ha continuato a refreshare senza mostrare nulla, a parte uno schermo che diventava bianco e poi nero. Ho dovuto aspettare che si scaricasse la batteria e riaccenderlo, al che ha ripreso a funzionare.
  • Quando ho provato a cancellare diverse centinaia di note in una volta, il lettore si è bloccato di nuovo. Nel momento in cui scrivo, è ancora così: ho mandato una mail all’assistenza clienti della Sony (mi rifiuto di telefonare, perché l’assistenza telefonica è a pagamento) e aspetto che mi dicano cosa fare. Per il momento, è come se non avessi un e-Reader (per fortuna che ho conservato il Kindle): nessuno dei tasti, incluso l’interruttore acceso/spento, fa qualcosa.

Possono sembrare sciocchezze (tranne i crash), ma col Kindle non mi sono mai successe. Per carità, è vero che col Sony si possono fare un sacco di cose (per la maggior parte inutili, tipo disegnare a mano libera con il pennino), ma avrei preferito che il lettore facesse bene l’unica cosa che mi interessa: farmi leggere. Invece, per due volte in un mese ho avuto problemi tali da rendere inservibile il prodotto – roba che con il Kindle, in otto mesi, non si era mai vista. E perdipiù l’assistenza tecnica è lenta da far schifo: la prima volta ci ha messo due-tre giorni lavorativi a rispondere, mentre quella di Amazon ha sempre qualcuno pronto in chat.

Conclusioni

Darò al mio Sony ancora uno o due mesi di tempo per vedere se il software migliorerà e i problemi saranno corretti; nel caso, bene, altrimenti lo venderò assieme alla coperta (a un buon prezzo: intorno ai 150€, credo, per due prodotti seminuovi i cui prezzi sommati superano i 230) e col ricavato mi comprerò un Odissey, o un Kindle nuovo, o qualcos’altro che funziona. I principi dietro al Sony sono interessanti, ma la realizzazione tecnica lascia molto a desiderare, soprattutto visto il prezzo, che si colloca nella fascia medio-alta dei lettori di ebook (200 €). Il mio consiglio: non compratelo.

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 26/02/2012 in ebook

 

Tag: , , , ,

4 risposte a “Il mio Sony PRS-T1

  1. Steamdoll

    27/02/2012 at 1:37 am

    Lo vedi cosa succede quando tenti di tradirmi con tecnologie più avanzate? <3

     
    • bakakura

      27/02/2012 at 9:33 am

      Hai ragione bambolotta, non lo farò mai più <3 <3

       
  2. alessandro

    01/09/2012 at 7:52 pm

    l’ebook reader in realtà sotto ha una versione di android customizzata…cerca su google e vedrai come mettere il dual interface e in 10 minuti di lavoro…il kindle te lo scordi…

     
    • bakakura

      03/09/2012 at 3:24 pm

      Peccato che, ormai, il Sony l’abbia venduto XD

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: