RSS

Quanto costa il proofreading?

12 Gen

Dopo che un paio di persone mi hanno chiesto le tariffe precise del servizio di proofreading, ho pensato che, in effetti, sarebbe stato meglio scriverle direttamente nella pagina apposita. “^_^ Ecco dunque come ho modificato l’incipit della risposta alla domanda “Quanto costa il proofreading?”:

50 centesimi a cartella (una cartella sono 2.000 caratteri, spazi inclusi). Per darvi un’idea, Il sogno di Talitha (l’ultimo obbrobrio di Licia Troisi) è composto da circa 620.000 caratteri (310 cartelle), quindi il proofreading costerebbe 155 euro. Una cifra estremamente abbordabile.

Sì, lo so che in origine avevo scritto “la tariffa per un romanzo di media lunghezza si aggira intorno ai 200 euro”: ho fatto il classico, quindi sono autorizzato a non saper fare i conti. Tiè!

Ricordo che il proofreading non è un editing, quindi i contenuti non saranno toccati. Detto questo, non sono una bestia, per cui se dovessero capitarmi sotto gli occhi delle boiate colossali (gente che a pagina 10 si lamenta dell’imprecisione del proprio fucile e a pagina 50 colpisce un piccione a 300 metri di distanza) ve le farò presenti… ma non aspettatevi che vi riscriva il romanzo da capo a piedi. Se volete un editing vero e proprio, c’è il Duca, che però vi chiede 100 euro solo per leggere il vostro romanzo e altri 1.400 + IVA per editarlo. Come ho già scritto altrove, se non avete i soldi per pagare le tariffe, non rompete le scatole dicendo che sono “troppo alte” o roba del genere: a differenza del canone Rai o dell’assicurazione dell’auto, non siete obbligati a usufruire del servizio.

Annunci
 
8 commenti

Pubblicato da su 12/01/2012 in Consigli per scrittori

 

Tag: , , , , , , , ,

8 risposte a “Quanto costa il proofreading?

  1. Steamdoll

    12/01/2012 at 11:19 am

    My darling Bakakù, non è che t’è sfuggito il dito sullo zero e ce ne sia uno di troppo?
    14.000 euro sono una bella sberla neh!

    Vuoi che ti presti un po’ del mio olio per ingranare? :P

     
    • bakakura

      12/01/2012 at 11:21 am

      Più che altro, con il punto dopo le migliaia quel numero non aveva neppure senso XD Ho corretto, grazie bambolotta ^_^

       
  2. Steamdoll

    12/01/2012 at 11:24 am

    I’m at your service, My Lord.

     
    • bakakura

      12/01/2012 at 11:26 am

      Argh! Non colgo la (cit.), ma la riconosco!

       
  3. PlatinumV

    12/01/2012 at 11:59 am

    “ho fatto il classico, quindi sono autorizzato a non saper fare i conti.”
    Il fatto che tu abbia frequentato il classico non è una giustificazione… ma un’aggravante ^_^’
    V

     
    • bakakura

      12/01/2012 at 12:01 pm

      Noi facevamo due ore di matematica a settimana, con professori che evidentemente avevano scelto tale scuola causa scarsa voglia di lavorare XD

       
  4. Steamdoll

    12/01/2012 at 12:46 pm

    Concordo brutalmente con V.
    Ah sì?
    Beato tu che la riconosci, io no.

    Ma non è la prima volta che io sparo una frase e qualcuno se ne esce con il fatto che è una citazione (una volta mi è successo anche con Battlestar Galactica): devo essere un generatore casuale di citazioni.

    Fico.

     
    • bakakura

      12/01/2012 at 12:49 pm

      Brava bambolotta, brava (semicit.) ^_^

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: